^Torna sù
foto1 foto2 foto3 foto4 foto5

Esperienza ed umanità. Legamenti d'amore, ritorni, avvicinamenti e molto altro. Cartomanzia, consulti e sedute specifiche. Strumentalistica e materiale. Per emergenze: 389 14 30 895


CONTATTI
Cellulare: 3891430895
mail: [email protected]

Ritualisti Esperti

La Chiave di Salomone

Esponici il tuo problema

Compila questo modulo per esporre una tua problematica e richiedere un rituale. Sarai ricontattato prima possibile.

LA MAGIA DI CUBA

STRUMENTALISTICA





LA CHIAVE DI SALOMONE - La Clavicula Salomonis, ossia la Piccola Chiave di Salomone, è ritenuto il più importante grimorio trattante Magia Rituale. Dai tempi della Santa Inquisizione fino al 1960, ha sempre fatto parte dell’ indice dei libri proibiti della chiesa che lo dichiarò estremamente eretico. Il primo a menzionare storicamente la Chiave di Salomone fu Giuseppe Flavio, risalente al primo secolo d.C. ma non fu l’ unico. Alberto magno, ne Le Grand Albert, fa menzione ad alcune formule del mago di corte dell’ imperatore di Bisanzio Manuele I comneo, ossia Aronne Isacco, il quale a sua volte le aveva tratte dalla stessa Clavicula.

 

Il ritrovamento di questo manoscritto è avvenuto nel Seicento ed alle volte, erroneamente, la sua realizzazione è attribuita a Re Salomone. La leggenda narra che gli fu donata direttamente da Dio per sottomettere i demoni al suo volere. La verità, tuttavia, è che Salomone fu il primo ad utilizzarla, non la scrisse e tuttora l’ autore è sconosciuto.

 

Per il suo utilizzo è necessario avere consolidate conoscenze di Cabala, ossia di magia cerimoniale ed iniziatica. Per chiunque volesse ammirare questa meraviglia dell’ occulto dal vivo, alcune copie manoscritte sono conservate gelosamente al British Museum a Londra e presso la grande Biblioteca dell’ Arsenale di Parigi.

 

Questo scritto venne rivisto ed utilizzato da alcuni dei più importanti occultisti di tutti i tempi quali Collin de Plancy, Eliphas Levi ed Alesteir Crowley nel tentativo di avere a disposizione la cosiddetta “mano d’ opera” dei demoni e, più raremente, quella degli angeli.

 

 

 

La Clavicula Salomonis è divisa in due parti:

 

- la prima fornisce informazioni necessarie ed indispensabili all’ attuatore del rituale ( d’ ora in poi chiamato Esorcista ) per quanto riguarda i tempi e le modalità in cui effettuare una determinata evocazione od operazione magica, in modo da fornire il maggior grado di protezione possibile. Si ricorda a tutti, infatti, che questo tipo di ritualistica è molto pericolosa e da attuare con cautela.

 

- la seconda parte, chiamata Lemegeton, riguarda la reale attuazione di esorcismi, invocazioni, evocazioni e rituali di sorta. Questa parte è estremamente dettagliata e complicata, si consiglia una profonda conoscenza e preparazione rituale prima di metterla in pratica. 

In totale la Piccola Chiave di Salomone è composta da 36 talismani doppi che riportano fronte retro 72 denominazioni proposte al Shemahamphorash, ossia il nome composto da Y H V H che sono le lettere del Nome di Dio. 



 
ARS GOETIA 


L’ Ars Goetia, detta anche Goezia, è la prima parte del Lemegeton ed affronta in maniera pratica e precisa l’ arte di invocazione ed evocazione dei 72 demoni salomonici ( qui in seguito riportati ).

 

 

 

 

 

Il termine Goetia deriva dal greco γοητεια ( incantesimo ) e da γοης ( mago, incantatore ), un’ altra teoria è che il termine derivi da γοητες ( gemente ) a causa del suono lamentoso che le formule assumono quando l’ esorcista compie il rituale.

 

 

Questa parte del manoscritto descrive come Salomone sia riuscito ad evocare i 72 demoni a capo delle legioni spiritiche che compongono gli Inferi. La leggenda narra che il Re confinò gli spiriti infernali in un vaso di bronzo costeggiato da simboli di protezione, in questo modo gli avrebbe obbligati a servire i suoi scopi. Si dice che il tempio di Salomone nacque in questo modo.

 

Molto particolareggiato, il Lemegeton contiene istruzioni dettagliate su come evocare i demoni, proteggersi da essi e le capacità di ogni singolo Spirito. Vi sono presenti continue ammonizioni sulla pericolosità di tali operazioni ritualistiche.

 

Secoli addietro, l’ Ars Goetia è sempre stata considerata la controparte della teurgia, ossia la scienza divina.

 

Ecco un elenco dei 72 demoni salomonici, PER CHI VOLESSE SCARICARE LA CLAVICULA CLIKKARE IL LINK IN CIMA ALL' ARTICOLO:

  

Bael – Re

Bathin – Duca

Marchosias - Marchese

Alloces – Duca

Agares – Duca

Sallos – Duca

Stolas – Principe

Caim – Presidente

Vassago – Principe

Purson – Re

Phenex – Marchese

Murmur – Duca

Samigina – Marchese

Marax – Conte

Halphas – Conte

Orobas – Principe

Marbas – Presidente

Ipos – Conte

Malphas - Presidente

Gremory – Duca

Valefor – Duca

Aim – Duca

Raum – Conte

Ose – Presidente

Amon – Marchese

Naberius - Marchese

Focalor – Duca

Amy – Presidente

Barbatos – Duca

Glasya-Labolas - Conte

Vepar – Duca

Orias – Marchese

Paimon – Re

Bune – Duca

Sabnok – Marchese

Vapula – Duca

Buer – Presidente

Ronovè – Marchese

Shax – Marchese

Zagan – Re

Gusion – Duca

Berith – Duca

Vine – Re/Conte

Valac – Presidente

Sitri – Principe

Astaroth – Duca

Bifrons – Conte

Andras – Marchese

Beleth – Re

Forneus – Marchese

Vual – Duca

Haures – Duca

Leraje – Marchese

Foras – Presidente

Haagenti – Presidente

Andealphus – Marchese

Eligos – Duca

Asmoday – Re

Crocell – Duca

Cimeies – Marchese

Zepar – Duca

Gaap – Principe

Furcas – Cavaliere

Amdusias – Duca

Botis – Conte

Furfur – Conte

Balam – Re

Belial – Re

Decarabia - Marchese

Seere - Principe

Dantalion - Duca

Andromalius - Conte

 

 

 


ARS PAULINE


ARS PAULINE DI SALOMONE, IL RE – Così inizia il capitolo successivo all’ Ars Goetia. Questa parte è suddivisa in due: nella prima vi sono descritti gli Angeli delle ore della notte e del giorno, nella seconda gli Angeli dei segni zodiacali.


 

 

La natura dei 24 Angeli della notte e del giorno cambia continuamente così come le loro capacità legate ai sette pianeti.

 

Nell’ Ars Pauline è specificata una regola da osservare quando vengono segnati i sigilli dei 24 Angeli, quella di essere certi sul tempo, il giorno e l’ ora nel quale l’ Angelo deve essere evocato.

 

 



 

 

 

Non hai i permessi necessari per inviare commenti. Registrati o effettua l' accesso nella Chiave di Salomone.

ULTIMI UTENTI CDS

  • DanteBrift
  • Michael72
  • FrankKems
  • Dennisstilk
  • Amalia_24
  • AaronWek
  • LeikaGab
Copyright © 2017 Il premio richiesto è solo per il lavoro svolto e non per il risultato, per il quale non possiamo fornire alcuna garanzia.